Il piacere della bicicletta

Il piacere della bicicletta

Il piacere della bicicletta

Il piacere della bicicletta è quello stesso della libertà, forse meglio di una liberazione. Andarsene ovunque, ad ogni momento, arrestandosi alla prima velleità di un capriccio, senza preoccupazioni come per un cavallo, senza servitù come in treno. La bicicletta siamo ancora noi, che vinciamo lo spazio ed il tempo; stiamo in bilico e quindi nella indecisione di un giuoco colla tranquilla sicurezza di vincere; siamo soli senza nemmeno il contatto colla terra, che le nostre ruote sfiorano appena, quasi in balia del vento, contro il quale lottiamo come un uccello. Non è il viaggio o la sua economia nel compierlo che ci soddisfà, ma la facoltà appunto d'interromperla e di mutarlo, quella poesia istintiva di una improvvisazione spensierata, mentre una forza orgogliosa ci gonfia il cuore nel sentirci cosi liberi. Domani la carrozzella automobile ci permetterà viaggi più rapidi e più lunghi, ma non saremo più né cosi liberi né cosi soli.

Il brano “Bicicletta” di Alfredo Oriani rispecchia in pieno lo spirito dell’andare in bici: autosufficienza e libertà; ma anche,  evasione; ebbrezza; gioia di correre all'aria aperta spensierati; voglia di ammirare il paesaggio circostante; percepire gli odori della campagna con un'intensità nuova. 

I viaggi in bicicletta sono per tutti: singoli, coppie, gruppi di amici, famiglie, tutti coloro che abbiano voglia di assaporare una vacanza diversa dal solito e scoprire l’uso della bicicletta da turista. 
Se siete ciclisti con l'occhio sempre fisso sul tachimetro, sul cardiofrequenzimetro e sul contachilometri, sappiate che questi tour non fanno per voi! La filosofia di Turismo Lento è pedalare senza pensieri, limitandosi ad osservare e contemplare le meraviglie naturali e/o artistiche che ci circondano.
Gli itinerari sono stati pensati in modo da essere accessibile a tutti: con noi non ci si deve vergognare se, di fronte ad una salita troppo dura, si preferisce scendere dal sellino e spingere la bicicletta a piedi. Non dovete avere il pensiero neanche del reperire una bici: abbiamo scelto di essere ad impatto zero utilizzando le bici, comode city-bike adatte ai percorsi che andremo ad effettuare, dei nostri partner in loco. 
I nostri accompagnatori sono persone esperte del luogo, che vivono in Castilla-La Mancha (Castiglia La Mancia)​ e ne conoscono gli angoli più suggestivi, riuscendo così ad offrire contenuti culturali e spunti di riflessione e divertimento molto preziosi.

Tanti itinerari sulle più belle piste ciclabili e strade lontane dal traffico della Spagna, con pernottamenti in hotel selezionati, trasporto bagagli, materiale informativo, assistenza telefonica, assicurazione medico/bagaglio.

You must be logged in to post a comment.